fiera marrone

Non ce lo aspettavamo, noi del Bosco delle Galline Volanti, di ricevere una chiamata dalla Coldiretti Cuneo per partecipare come laboratorio didattico alla Fiera Nazionale del Marrone!

Sì, perché è sicuramente una bella occasione per poter mostrare ai più piccoli (ma non solo!) come si fa a realizzare un orto, tra prove pratiche e tanta curiosità. Il tutto all’interno di una manifestazione importante come quella del Marrone che, giunta ormai alla ventesima edizione, ogni anno, porta nel capoluogo moltissimi visitatori (lo scorso anno sono arrivate oltre 300 mila persone). La protagonista dell’evento è sicuramente la castagna (la Castagna Cuneo IGP, che tra l’altro è stata la prima IGP cuneese) che, con il suo sapore e, da arrostita con il suo profumo, invade le vie di Cuneo durante i giorni della fiera… davvero non si può resistere! 

Questa manifestazione ha origini agli inizi del secolo scorso, negli anni ’30, in seguito venne sospesa durante le due guerre mondiali e per fortuna venne riscoperta nel 1999 con la prima edizione inaugurata dalla ATL di Cuneo. Man mano l’evento richiamò anche altre specialità del territorio, tant’è che possiamo trovare numerosi spazi dedicati alle piccole attività di artigianato e alle imprese agricole con i propri prodotti locali. Noi siamo inseriti nel progetto Educazione alla Campagna Amica di Coldiretti, pensato per far conoscere la realtà delle aziende agricole ai consumatori. Ogni anno la Coldiretti, all'interno della fiera, organizza dei laboratori didattici per i bambini, i quali sono coinvolti in varie attività: dalla preparazione del pane alla scoperta del miele, dalla produzione del formaggio alla semina delle piante. Cosa c’è di più bello che aprire le braccia verso le nuove generazioni, che guardano la vita con occhi nuovi e curiosi, e avere la possibilità di fargli conoscere l’origine dei prodotti? Noi non vediamo l’ora… vi aspettiamo quindi domenica 21 ottobre a Cuneo nel padiglione sito in piazza Virginio.