L'impatto ambientale ci sta davvero a cuore, anzi, diciamo che è stata la leva principale che ha dato il via a tutto. E' proprio per ricercare una vita agricola, di economia circolare e di comunità alternativa e sostenibile che è nata la realtà del Bosco delle Galline Volanti.

Ma vediamo nel dettaglio i nostri sforzi per un mondo migliore.

Ecco un elenco dei vari passaggi per realizzare un orto sinergico.

Preparazione del terreno

La prima operazione per la creazione di un orto sinergico è la realizzazione di bancali (o aiuole rialzate) con terreno scavato in loco. Dopo questa preparazione il terreno non dovrà più essere lavorato. I bancali costituiscono un elemento fondamentale dell'orto sinergico poiché aiutano ad aerare il suolo compattato. Il terreno dei bancali non verrà mai più schiacciato e compattato poiché si utilizzeranno gli appositi passaggi per accedere ad essi .

L'azienda agricola il Bosco delle Galline Volanti è capofila della rete "i giusti fattori". Abbiamo infatti pensato di costituire una piccola rete di imprese (una decina di aziende per iniziare).  L'idea è quella di coinvolgere tutte quelle attività che possano costituire un paniere pressochè completo: produttori di verdura, frutta, nocciole, formaggi, latticini, pane e farine, vino, miele, uova, carni e i rispettivi trasformati.

ELENCO DELLE AZIENDE PARTECIPANTI

L'agricoltura sinergica si basa su quattro principi per realizzare la forma di agricoltura più in armonia con la natura e non inquinante.

1) Nessuna lavorazione del suolo, poiché la terra si lavora da sola attraverso la penetrazione delle radici e l’attività di microrganismi, insetti, lombrichi e altri piccoli animali

2) Nessun concime chimico né composto preparato, poiché il suolo lasciato a se stesso conserva e aumenta la propria fertilità

2) Nessun diserbo, perché le erbe indesiderate vanno solamente controllate ma non eliminate

4) Nessuna dipendenza dai prodotti chimici, poiché se la natura viene lasciata a se stessa resta in perfetto equilibrio.

Il Bosco delle galline Volanti è la risposta alla necessità di un nuovo modello di azienda agricola.

Sperimentiamo nel nostro ORTO-BOSCO tecniche di agricoltura naturale come l'Agricoltura Sinergica anche detta l’agricoltura del non fare, nel senso che, coscienti di quello che accade nel sottosuolo, cerchiamo di rispettare quelle interconnessioni così complesse e delicate che stiamo imparando a conoscere e decifrare solo con le ultime ricerche scientifiche, quindi il non fare significa non alterare e non forzare.

Salve, io sono Viviana Germano e vorrei spiegarvi come sono arrivata all'idea di avviare un'azienda agricola.
Tutto è partito dalla passione per la cucina ed il cibo che ho da sempre, tuttavia, solo dal 2008 ho iniziato ad avvicinarmi al mondo della ristorazione in modo più professionale avviando, nel tempo libero, un servizio di chef a domicilio, denominato "i viaggi del cucchiaio".

La permacultura è un metodo per progettare e gestire paesaggi antropizzati in modo che siano in grado di soddisfare bisogni della popolazione quali cibo, fibre ed energia e al contempo presentino la resilienza, ricchezza e stabilità di ecosistemi naturali.
Il metodo della permacultura è stato sviluppato a partire dagli anni settanta da Bill Mollison e David Holmgren attingendo da varie aree quali architettura, biologia, selvicoltura, agricoltura e zootecnia.