vademecum smaltimento rifiuti

Con questo elenco, in ordine alfabetico, speriamo di dare un piccolo aiuto a chi si chiede dove e come smaltire i propri rifiuti. Il termine "secco" corrisponde a "indifferenziata"

Abbiamo pensato di costituire una piccola rete di imprese (una decina di aziende per iniziare) strettamente legata al territorio e alla dimensione familiare delle microimprese.
Nello statuto della rete esistono degli obiettivi strategici ai quali devono puntare le aziende partecipanti e tra quelli il primo e forse più importante è la promozione e valorizzazione della “cultura e coltura” delle tecniche di coltivazione e produzione sostenibile. Oltre a questo poi ci sono altri obiettivi che, a medio e lungo termine sono anche vantaggi per le aziende stesse.

I vantaggi del partecipare ad una rete di aziende sono molteplici, ne elenchiamo alcuni: proporsi come fornitore unico e completo a ristoranti, negozi e gas, fare acquisti presso fornitori con numeri più consistenti, vendere i rispettivi prodotti nei rispettivi punti vendita, partecipare in modo collettivo a mercati, fiere ed eventi, acquisire punteggi più alti nella partecipazioni a bandi e gare (es PSR) e non meno importante lavorare alla costruzione, sviluppo e organizzazione di percorsi agroturistici dando la possibilità a turisti ed interessati di visitare le aziende della rete.
logo i giusti fattoriQuesto è il logo della rete, il nostro slogan è "tenemus tellus fecunda" inlatino che significa "manteniamo la terra feconda" è il riassunto di tutto un complesso sistema che ogni azienda mette in atto per mantenere un equilibrio tra l'ecosistema che ci circonda e la produzione agricola.

Non è semplice perché si deve tenere conto sia della sostenibilità ambientale ma anche di quella economica per la sopravvivenza delle stesse aziende agricole, una cosa non scontata nel mondo economico di oggi.
Fino agli anni 60 il 90% delle aziende agricole in Italia avevano una superficie sotto ai 5 ettari, ovvero aziende estremamente piccole e detenevano la quasi totalità del territorio coltivato, eppure l'economia fino a quegli anni era riuscita a permettere a queste aziende di mantenersi. Ad oggi, in Italia sono ancora molte le aziende agricole al di sotto dei 5 ettari circa il 70% ma gestiscono solo il 12,6% della superficie agricola mentre quelle con più di 20 ettari che rappresentano appena il 9% del totale gestiscono il 64,8% dei terreni.
Quindi mettersi in rete per vendere soprattutto ai clienti finali e sviluppare percorsi turistici ed enogastronomici è un modo per poter sopravvivere con un'azienda che non è estensiva.


I prodotti della rete possono essere acquistati presso il nostro negozio in via Acqua Gelata 2A a Barolo o presso i punti vendita delle altre aziende partecipanti, guarda qui l'elenco.

fattoria didattica barolo

Finalmente dopo un lunghissimo iter la regione Piemonte ha accreditato la nostra azienda come fattoria didattica.

ECCO IL LINK ALLE NOSTRE ATTIVITA' DIDATTICHE

Per chi non sapesse cos'è esattamente una fattoria didattica metto qui la descrizione che si trova sul sito della Regione Piemonte "Le fattorie didattiche diffondono la conoscenza delle attività agricole, del ciclo degli alimenti, della vita animale e vegetale, del mestiere e del ruolo sociale dell'agricoltore, permettendo di educare al consumo consapevole e al rispetto dell'ambiente. La fattoria didattica, luogo di pedagogia attiva, avanza una proposta formativa che si ispira a una visione pratica dell'apprendimento, basato sull'osservazione e la scoperta."

spesa contadini

abbiamo allestito un piccolo e-commerce con i prodotti della rete di cui facciamo parte "i giusti fattori". Facciamo consegne il Giovedì a Barolo, Gallo Grinzane e Alba in alcuni punti ritiro, previa raggiungimento di un numero minimo di ordini.

banner web PSR20142020 

Il progetto fa riferimento ad un unico complessivo piano aziendale per le Misure 4.1.2 - 6.1.1 - 6.4.1 che riguardano il miglioramento aziendale, l'insediamento giovani e lo sviluppo di attivita' extra-agricole.